I.

DESCRIZIONE DELLA SIGNORINA RICHMOND COME
LABIRINTO O COME CIAMBELLA




Assumiamo come punto di partenza il fatto
che abbia un ingresso e un'uscita e
un divenire inumano universale animale
fra questi due estremi una serie di

percorsi le cui tracce non siano
ma delle curve qualsiasi dotate o
meno di singolarità il problema è
quello quindi di orientarsi in una

situazione disorientante rispetto a
come una straniera nella sua lingua
un percorso privilegiato da compiere
si puù anticipare che la traccia del

privilegiato sarà per lo meno priva di
nodi anzi anzi sarà l'unica a esserlo
il numero delle tracce tra le infinite
curve possibili su una superficie

qualsiasi sarà determinata dalla
cioè dalle sue frontiere e da quasi
tutte le trasformazioni del
che siano rappresentazione del

su se stesso del tipo delle deformazioni
il numero dei percorsi è infinito perché
come una straniera nella sua lingua
è sufficiente considerare come frontiera

un qualsiasi ostacolo che fa
cambiare direzione a un vettore mentre
il solo problema è come funziona
qualsiasi orientato che si sposta

con continuità lo spostamento
obbedisce a due leggi primo
creare non è comunicare
il vettore tende sempre all'uscita

secondo la direzione e inoltre
determinata dai punti prefissati
nei quali le frontiere sono praticabili
per creare sempre nuove armi

 

sempre e univocamente all'uscita
tutto il resto è cattivo non
esistono cioè sistemi di riferimento
il solo problema è come funziona

creare non è comunicare
orientativi salvo quelli che il
percorrente porta con sé
relativi cioè al proprio sistema

di coordinate del proprio corpo
per creare sempre nuove armi
in conclusione sembra accettabile
l'ipotesi che sia assimilabile alla

varietà tridimensionale delle
ciambelle con uno o più buchi
un'immagine intuitiva semplificata cioè
un divenire inumano universale animale

dell'ipotesi sarebbe questa possiamo
considerare la regione circostante dove
creare non è comunicare
e la regione interna connessa alla prima

tramite l'ingresso E e l'uscita U
come equivalenti a una ciambella
il solo problema è come funziona
con due buchi e il contorno completo

delle due regioni come una ciambella
con un buco il buco della prima
per creare sempre nuove armi
ciambella è occupato dallo spazio non

della regioni interna e i due buchi
come una straniera nella sua lingua
dell'altra ciambella sono occupati da
un divenire inumano universale animale



Indice Successiva