XIII. COME SI GONFIA UNA CIAMBELLA


Per ottenere i migliori risultati
gonfiatela con la bocca
non usate assolutamente
pompe a alta pressione o compressori

soffiate le parole nella rima
e contemporaneamente con le dita
premete l'accento tonico
per sbloccare il suo ritmo interno

il ritmo impedisce alle parole
di uscire fuori dalla rima
premendo l'accento tonico si permette
alle parole soffiate di entrare più facilmente

non gonfiatela troppo
deve restare qualche piega
dopo averla gonfiata completamente
smettete di premere l'accento tonico

introducete il verso nell'apertura della rima
poi spingetelo fino in fondo
in modo che tutta la superficie esterna
appaia piana

per sgonfiarla
basta tirare fuori il verso
dall'apertura della rima
e contemporaneamente con le dita

premere l'accento tonico
per sbloccare il suo ritmo interno
e permettere alle parole di uscire
fuori più facilmente

continuate a
premere l'accento tonico
finché le parole contenute
siano uscite fuori completamente

non introducete oggetti accuminati
temperini chiodi matite stuzzicadenti ombrelli ecc.
nella rima per fare uscire le parole
più rapidamente

manutenzione
per pulirla sciacquatela in acqua tiepida saponosa
e appendetela a asciugare
non stiratela non spazzolatela non usate asciugacapelli

evitate ogni contatto con oggetti
accuminati o incandescenti
non appoggiatela o trascinatela su superfici abrasive
potrebbe esplodere pericolosamente



Indice Precedente Successiva